Sterilizzare è importante, perchè?

NON E' UNA PROCEDURA OBBLIGATORIA MA QUASI SEMPRE NECESSARIA, ECCO PERCHE':

Il tema della sterilizzazione è molto importante ai nostri giorni, in prima analisi, perché aiuta a combattere il randagismo , in seconda analisi perché aumenta la lunghezza e la qualità della vita del vostro animale domestico.

I nostri animali sono, difatti, principalmente destinati a vivere in casa; il loro ecosistema in natura non esiste più: se lasciassimo libero il nostro gatto, difficilmente riuscirebbe a procurarsi del cibo, ma nel caso in cui non fosse castrato, potrebbe accoppiarsi con una gatta in calore e perciò far nascere gattini destinati a vivere per strada.

Ecco allora che la sterilizzazione diventa una procedura necessaria anche per una questione civile. Passiamo invece alla questione del benessere del nostro gatto.

Le gatte in primis, hanno un ciclo poliestrale stagionale, ossia vanno in calore più volte durante le stagioni riproduttive (primavera, autunno). Durante il calore, la gatta può accoppiarsi più volte e ogni volta che si accoppia, ovula. L’ovulazione dura al massimo una giornata e quando termina, cessa anche il calore. Se non si accoppia invece, non ovula e il calore può durare anche una settimana o due, durante la quale la gatta emette continui lamenti. Ciò provoca disagio ai proprietari, ai vicini e non solo, anche alla gatta che può avere problemi di salute.

Il gatto maschio invece, viene sterilizzato quasi esclusivamente per necessità del proprietario. La sua urina infatti, quando incomincia a voler marcare il territorio, potrebbe avere un odore difficile da sopportare. Se decidete di castrarlo, è bene sapere però che gli state impedendo di sviluppare caratteri morfologici maschili e che se uscisse di casa, verrebbe considerato dagli altri suoi simili, al pari dei paria in India. In una struttura gerarchica piramidale, prima ci sono i gatti “interi”, poi le femminine, poi i cuccioli e infine, i castrati.

Ultimo punto essenziale, l’intervento chirurgico potrebbe essere delicato soprattutto se abbiamo un gatto di razza sphynx, main coon o persiano, tutti e tre affetti da cardiopatie congenite. Per loro è obbligatoria una ecografia.

Decidete con calma e bene dunque e rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia per chiedere tutti i consigli del caso.

Take care of you pets

#guideinfo

In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic