La favola di Orazio il cane che ha salvato un bambino dal mutismo

QUANDO LA REALTA SI TRASFORMA IN FAVOLA


C’era una volta un bimbo che a causa della perdita della mamma si chiude in se stesso in un mutismo impenetrabile per moltissime mesi. La famiglia, per cercare di aiutarlo, lo porta in un Istituto di Macerata che si occupa della cura e dell’assistenza di bambini diversamente abili: qui vi prestano servizio Orazio, uno splendido Labrador Retriever di 8 anni, e la sua educatrice Agnese Franchellucci. Ecco allora che avviene il miracolo della pet therapy, il cane, con la sua rassicurante presenza, riporta il bambino tra i suoi cari, rompendo il muro di silenzio. Durante alcune delle sue sedute, Agnese faceva interagire i bambini con Orazio, insegnando loro ad impartire comandi semplici al cane. Secondo la pet therapy, proprio l’esecuzione di un comando del bambino correttamente svolto dal cane, crea un profondo legame affettivo tra l’animale e il paziente stesso dimostrato dalla “reciprocità”. E’ stato proprio nel momento in cui toccava a lui impartire l’ordine al cane, che il bimbo, muto da 9 mesi, ha deciso di concretizzare il suo rapporto con Orazio: si è fidato del suo amico a 4 zampe ed ha finalmente rotto il silenzio, tra lo stupore e la sorpresa di tutti.Orazio non è un cane qualsiasi, ha conseguito il brevetto per la pet therapy con il massimo punteggio, dimostrando attitudine e talento in un mestiere delicato. Ma non è l’unico, guardate dentro le vostre case, non vi viene in mente nemmeno un moment in cui il vostro cane (o gatto) ha fatto qualcosa che ha riempito il vostro cuore di gioia? O che vi ha spinto a fare cose di cui non avevate in mente nemmeno la percezione?

#pettherapy

In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

© 2014 by Pets&Love

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • Tumblr Clean
  • Instagram Clean
  • Pinterest Clean
  • YouTube Clean