Otite nei gatti: Che cos'è? Come risolverla?

TRA LE PATOLOGIE PIU FREQUENTI C'E' L'OTITE FELINA, NON SOTTOVALUTATELA

Se il vostro gatto si gratta troppo spesso l’orecchio, vi consigliamo di controllare attentamente se non sia un problema di otite. Difatti, tra le più comuni patologie che colpiscono le orecchie del gatto ci sono le infiammazioni del condotto uditivo esterno, meglio note con il nome di otite.

Non è insolito per i gatti soffrire di otiti croniche i cui effetti possono andare avanti per mesi o anche, addirittura, anni. Per questo dovete assolutamente tenere presente che gli acari dell’orecchio sono un grave problema, e il trattamento non dovrebbe mai essere ritardato. Gli acari possono causare al vostro gatto estremo disagio, infezioni secondarie e incidere sull’udito del gatto stesso.

Sintomi:

La maggior parte dei gatti con otite manifestano un comportamento di profondo disagio: si grattano le orecchie ripetutamente, inclinano o scuotono la testa, e possono avere un aspetto sbilenco, rivolto verso l’orecchio che provoca loro dolore.

Trattamento:

Il trattamento dell’otite può comportare la semplice applicazione quotidiana di alcune gocce di medicinale nell’orecchio, così come indirizzarsi su altre patologie. Poiché la situazione di ogni animale è diversa, il veterinario sarà in grado di individuare un piano di trattamento mirato specificamente al vostro animale domestico.

Prevenzione:

Utilizzare sistematicamente prodotti specifici per la pulizia delle orecchie del vostro gatto, come lozioni per orecchie, costituirà un efficace sistema per evitare complicazioni, infiammazioni etc che costituiscono terreno fertile per ogni tipo di malattia.

#guideinfo

In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic