I gatti amano ascoltare la musica: perché?

PROSSIMO OBIETTIVO: MUSICOTERAPIA PER VOI E I VOSTRI MICI

Le prove ci sono è la spiegazione che non riusciamo ancora a comprendere, ma ci sentiamo di affermarlo: i gatti amano la musica e chiunque viva con un gatto è pronto a giurarlo.

Avete presente quando, tornati a casa da lavoro, vi mettete sul divano e iniziate ad ascoltare un po' di buona musica? I vostri gatti iniziano così a reagire, o addormentandosi placidmente sul divano o salendo sopra le vostre gambe, rilassandosi insieme a voi.

Queste sono le prove, ma cosa si nasconde dietro a questo comportamento è ancora complicato da definire; Si sa per certo che le galline producono più uova e le mucche più latte se ascoltano musica classica, così come le guarigioni sono più rapide se nella cura rientra anche Mozart o Bach. Si tratta di un'ipotesi ma pensate che il nostro gatto possiede un udito tra i più fini in assoluto del regno animale. Le sue orecchie sono “sintonizzate” sui più lievi rumori causati dai piccoli animaletti di cui va a caccia, ad esempio il flebile squittio di un topolino. Noi possiamo percepire suoni fino a 20 mila cicli al secondo. I gatti arrivano fino a 65 mila cicli al secondo e c’è chi pensa che possano arrivare addirittura a 100 mila cicli al secondo, riuscendo ad avvertire suoni che sono alla portata solo dei pipistrelli. Inoltre i gatti possono distinguere con una precisione del 75%, tra due suoni che provengono da due fonti diverse, separate da soli 8 centimetri, e distanti un metro da lui. Davvero portentoso. E per tornare nel campo della musica, bisogna anche dire che il micio possiede il cosiddetto “orecchio assoluto” come pochi tra i più grandi direttori d’orchestra. Arturo Toscanini, ad esempio, aveva questo dono, una capacità che permette di individuare le differenze tra due note quasi simili tra loro, diverse solo di un decimo di tono. Con un simile udito è comprensibile che il gatto detesti i rumori forti. I mici infatti non si trovano bene nelle case dove la gente urla, le porte sbattono e la musica è suonata a tutto volume. E dal momento che, generalmente, il rock lo si ascolta a volume elevato, si capisce come sia possibile che il micio preferisca invece la musica da camera. Più musica classica per i vostri mici e i benefici saranno grandi per loro e per voi!

(Fonte: Roberto Allegri)

#guideinfo

In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

© 2014 by Pets&Love

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • Tumblr Clean
  • Instagram Clean
  • Pinterest Clean
  • YouTube Clean