Viaggiare con il vostro cane: Vademecum per l'estate

viaggiare sereni con il proprio pet.jpg
Ecco a voi un piccolo vademecum da tenere sempre con voi, affinché l’estate con il vostro amico a 4 zampe, possa trascorrere serena e senza intoppi.

PREPARAZIONE DEL VIAGGIO:

Prima di partire con il tuo amico a 4 zampe verificate sempre se nel luogo dove andrete, vi sono regolamenti particolari. Il vostro stile di vita dovrà adeguarsi per qualche tempo a nuove regole e regolamenti comunali, provinciali, regionali. E questo vale anche per il nostro amico a 4 zampe.

LUOGHI DOG FRIENDLY: fate una piccola ricerca tramite motore di ricerca, oppure tramite Social Network contattando amici e conoscenti del luogo ove vi recherete con il vostro cane. E’ importante poter offrire al vostro cane sicurezza e tranquillità. Non trascurate parchi per cani, zone verdi, veterinari, educatori cinofili, e non dimenticatevi di programmare delle soste lungo l’itinerario che vi porterà in vacanza.

Pianificate il vostro percorso di viaggio tenendo in considerazione aree attrezzate di sosta, autogrill e aree di parcheggio sufficientemente attrezzate per ospitare il vostro cane in totale sicurezza. Esistono anche applicazioni per smartphone che vi possono supportare, come ad esempio Bring Fido – http://www.bringfido.com

MAL D'AUTO CANE: Il mal d'auto del cane rappresenta un problema sia per il proprietario che per l'animale e spesso condiziona lo stile di vita di entrambi.

Per maggiori informazioni maldautodelcane.it e https://www.zoetis.it/conditions/cani/mal-d_auto.aspx

LO ZAINO DI FIDO: E’ utile preparare uno zaino dove poter riporre:

- spazzole,

– giochi,

– ciotole,

– palette per la pulizia,

– snack,

– pettorine,

– guinzagli,

– collari,

– cibo,

– libretto sanitario del vostro cane,

– asciugamani,

– una coperta,

– antiparassitari

– medicinali,

– kit di emergenza (acqua ossigenata, detergente per la pulizia delle orecchie, laccio emostatico, garze sterili, cotone idrofilo, bende elastiche, forbici, termometro, ghiaccio secco, cortisone, antistaminico ecc);

è una pratica che potrebbe fare la differenza, e rendere confortevole il viaggio anche per il vostro compagno peloso

ATTENTI AL CALDO: E’ fantastico poter viaggiare con il vostro amico a 4 zampe, però state sempre attenti ai colpi di calore. Sono uno dei problemi più rilevanti per quei periodi caldi. Non lasciate il cane in zone assolate (balconi e giardini) e mai in auto da solo. Neanche per brevi periodi in quelle giornate calde e umide. Anche all’ombra e con i finestrini aperti, i colpi di calore sono sempre un grave problema.

ACQUA SEMPRE REPERIBILE: Durante le vostre escursioni in compagnia del vostro cane, non deve mai mancare acqua potabile fresca. Borracce e Bottiglie a portata di mano per i vostri giri turistici a 6 zampe!

L'ESTATE ITALIANA: come è risaputo, nelle località turistiche spesso si festeggia con i fuochi d’artificio. Molti cani potrebbero soffrire di problemi legate alle paure dei rumori improvvisi. Munirsi di buon senso è sempre il consiglio migliore. Informatevi sulle feste patronali o per eventuali eventi “movimentati”. Conoscere la data vi permetterà anche in questo caso di prevenire stress inutili e che potrebbero risultare dannosi per il benessere del vostro cane.

MUSERUOLA SI/NO: E’ vero, è uno strumento antipatico. Soprattutto perché per il cane la fonte principale di termoregolazione proviene dal respiro. Ma vi sono dei luoghi dove per regolamenti, buon senso e per rispetto, potrebbe essere indispensabile l’applicazione della museruola. Insegnare al vostro cane ad indossare la museruola, è una pratica che potrebbe risultare divertente ed educativa, se fatta nel giusto modo. Munitevi di prelibati bocconcini e GRADUALMENTE fate indossare la museruola al vostro cane premiandolo dopo ogni applicazione. Ogni volta che indossa la museruola, voi siate pronti a premiarlo con bocconcini di pollo, di würstel o di formaggio, e pian piano, aumentate sempre di più il tempo durante il quale il cane indossa la museruola. Vedrete che sarà un esercizio divertente e sempre meno stressante!

MICROCHIP: Ricordatevi di portare con voi il certificato di iscrizione all’anagrafe canina! Vigili urbani e guardie zoofile, in molte zone d’italia, potrebbero voler controllare il certificato di iscrizione all’anagrafe, e in caso di assenza, potrebbero farvi pagare una multa! Quindi attenti! Fate una fotocopia e tenetela sempre con voi nel portafogli o in borsa.

PALETTE: Pulire le deiezioni del nostro cane non è solo segno di educazione e civiltà, ma di rispetto vero e proprio. Non dimenticate di portarle sempre con voi durante le vostre passeggiate.

ATTENTI AL SALE: Se decidete di portare “Fido” al mare, ricordatevi sempre che l’acqua di sale potrebbe irritare la cute del vostro cane. Risciacquate sempre con acqua dolce il vostro amico a 4 zampe dopo una giornata di mare e attrezzatevi sempre con ombrelloni supplementari per evitare spiacevoli conseguenze.

ANTI ZANZARE: Non tutti conoscono una delle malattie più pericolose che purtroppo esiste e colpisce frequentemente il nostro cane. La Leishmaniosi viene trasmessa tramite la puntura di particolari flebotomi, delle piccole zanzare somiglianti a moscerini. Se vi recate in una zona endemica, al crepuscolo e all’alba, evitate di far stare il vostro cane fuori in giardino o sul balcone. Munitevi di zanzariere (la prevenzione è sempre l’arma migliore) e di creme naturali a base di citronella e geranio. Esistono inoltre collari e spot on a base di sostanze chimiche in grado di tenere lontani i flebotomi.

IN MONTAGNA: Sono frequenti incontri con serpenti e vipere. Ricordatevi sempre che il vostro cane discende dal lupo, e come predatore potrebbe decidere di inseguire serpenti anche velenosi. Se siete amanti del trekking, sappiate che vi sono kit antiserpenti, come la siringa aspiraveleno e lo stimolatore elettronico contro i morsi e le punture. Un altro strumento indispensabile è il gps tracker, una piccola scatoletta da far indossare al vostro cane tramite collare o pettorina, in grado tramite particolari applicazioni, di scoprire l’esatta posizione del vostro amico a 4 zampe in caso di smarrimento

Il buon senso aiuta tantissimo una vacanza “dog friendly”. Spero con questo piccolo vademecum di avervi dato qualche consiglio utile per una vacanza spensierata e serena con il vostro amico scodinzolante.

Claudio Minoli – Istruttore cinofilo

Centro Cinofilo PsycoDogs – Acquaviva delle Fonti (BA)

www.psycodogs.it

tel. 339.3553035

#adottauncane #amore #attivismopetslove #cane #cibopercani #cuccioli #divertenti #felice #fido #dog #foto #funnypets #petsandlove #pettherapy #petdog #pets #pet #petsandlove #love

In Primo Piano
Post Recenti