Cosa non far mangiare ai cani e ai gatti


blogdilifestyle_4687948ebffbecab8736349a671d0cb0.jpg

Quali sono gli alimenti da non dare assolutamente da mangiare a cani e gatti?


Vediamo quali sono i cibi che fanno male ai nostri amici a quattro zampe!

Prima di tutto dobbiamo entrare nell’ottica di idee che l’intestino del cane e del gatto non è equivalente al nostro intestino. Ciò porta alla seconda considerazione, ovvero dal punto di vista alimentare ed educativo il cane deve essere considerato un cane e il gatto un gatto, non un piccolo umano in miniatura.


Alimenti da non dare ai cani:


  • avanzi da tavola: l’intestino del cane non è strutturato per digerire i condimenti dell’alimentazione umana.

  • ossa: rischiano di creare perforazioni intestinali, emorragie e blocchi intestinali

  • cioccolata: un vero e proprio veleno per i cani, poiché non hanno gli enzimi necessari per eliminarla dall’organismo

  • cipolla e aglio

  • caffè, te: stesso discorso della cioccolata

  • uva e uvetta

  • pollo crudo: alto il rischio di Salmonellosi

  • lardo, salame, mortadella, pancetta, salumi in generale: possono causare pancreatite

  • uova crude: o meglio, l’albume, cioè il bianco dell’uovo, contiene l’avidina, una sostanza che blocca l’assorbimento della biotina

  • pesce crudo: contiene un’anti-tiaminasi, ovvero una sostanza che blocca l’assorbimento della tiamina

  • dolci e bevande zuccherate, frutta: di qualsiasi natura e genere, inclusi i gelati, predispongono al diabete mellito

  • sale: severamente vietato aggiungere sale nella dieta del cane per preservare i reni il più possibile e non aggravare patologie cardiache

  • formaggi e latte: i cani non hanno gli enzimi intestinali necessari per digerirli e provocano diarrea

  • cibi per gatti: sono troppo proteici per il cane e sovraccarichiamo i reni




Alimenti da non dare ai gatti: (più o meno sono gli stessi dei cani)


  • avanzi da tavola: se è difficile bloccare una diarrea nel cane, nel gatto lo è ancora di più, specie se associata ad errata alimentazione e mal digestione

  • cibi per cani: troppo poveri di proteine

  • cipolle e aglio: provocano una forma di anemia emolitica letale

  • uovo crudo: di nuovo sempre per il problema dell’avidina che blocca l’assorbimento della biotina.

  • pesce crudo: provoca l’anti-tiaminasi.

  • pollo crudo: per il rischio Salmonellosi

  • cioccolata: stesso discorso del cane, è un veleno

  • ossa: creano emorragie intestinali, perforazione intestinale e blocco intestinale

  • lische di pesce: finiscono per rimanere incastrate da qualche parte e causare grave sintomatologia

  • dolci e bevande zuccherate: per il rischio diabete mellito

  • sale

  • formaggi e latte: i gatti non hanno gli enzimi giusti per digerire entrambi

  • salumi: niente salame, pancetta, lardo, mortadella ai gatti.

  • tonno in scatola: sempre solito discorso. Un pezzettino di quando in quando non nuoce, dato tutti i giorni rischia di provocare carenze

  • frutta: per il rischio diabete mellito


In Primo Piano
Post Recenti
Categorie