I fratelli Eugene e Corky e il loro trenino per i randagi



Una storia di vero altruismo e tenerezza: i fratelli Eugene e Corky Bostick si prendono cura di cani randagi che spesso trovavano in fondo alla strada di casa loro a Fort Worth, in Texas. Salvano cani randagi da trent’anni e li portano a spasso per la città con un trenino.

I fratelli Bostick si prendono cura della casa in cui vivono e nel corso degli anni hanno bonificato la zona circostante: nel corso degli anni vedevano che spesso i cani venivano abbandonati in fonda alla strada di casa loro, per questo i due fratelli hanno deciso di prendersi cura di quelle creature e li portano a spasso in treno.


Dopo tre decenni i fratelli Corky si prendono cura di 80 cani. Con il tempo il numero dei cani è cresciuto costituendo così un piccolo branco gestito con cura e amore dai due fratelli. Eugene fornisce loro un grande spazio dove poter vivere felici e correre, ma l’idea di portarli a fare un giro è sempre stato l’obiettivo finale. Un modo simpatico per farli svagare e divertire. Per questo è nato un modello rudimentale di trenino, ispirato da un trattore che trasportava una fila di carrelli. Presi in gestione una serie di barili di plastica, l’uomo li ha tagliati con cura, ottenendo delle aperture per i singoli passeggeri, fissandoli quindi a una struttura di base con ruote.


Gestire tanti cani non è facile come ha raccontato Eugene al The Dodo: “Ci stiamo prendendo cura di 80 cani e non potremo durare a lungo così, ma terremo duro e faremo il possibile”. Tutte le volte che i cani mi sentono accendere il motore, arrivano di corsa da me in un baleno - racconta Bostick -. L’obiettivo della mia invenzione è portare un po’ di gioia ad animali come loro, che in passato hanno sofferto molto».


Nemmeno suo fratello Corkey potrebbe stare lontano dagli animali, come ha spiegato alla NBC: "Porto da mangiare agli animali selvatici da più di 30 anni e ho intenzione di continuare per altri 30, in fondo ne ho solo 86!" Ironizza l'uomo. "Mia moglie - ha aggiunto - dice sempre che se non mi prendessi più cura degli animali sarei morto e ha ragione".


Fonte: www.huffingtonpost.it


In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

© 2014 by Pets&Love

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • Tumblr Clean
  • Instagram Clean
  • Pinterest Clean
  • YouTube Clean