Antibiotici: tra necessità e responsabilità


Spesso gli antibiotici per i nostri animali da compagnia sono uno spauracchio, quando invece, se somministrati con cura e soprattutto tenendo fede a quanto consigliato dal veterinario, sono dei validi alleati per la salute dei nostri cani e gatti. Nella maggior parte dei casi, gli antibiotici vengono utilizzati per trattare lesioni muscolari, allergie, infiammazioni e anche infezioni, grazie ai principi attivi che mirano a distruggere i batteri e a proteggere il sistema immunitario; non bisogna stupirsi o spaventarsi se la durata della terapia dovesse essere lunga (a volte anche più di dieci giorni), l'importante è rispettare le indicazioni del medico e attenersi a quanto ci è stato prescritto.

È necessario, infatti, che tutti gli attori coinvolti nella somministrazione dei mediciali rispettino il proprio ruolo e collaborino in modo sinergico.

Tutti i veterinari sono tenuti ad attenersi alle linee guida degli organismi europei e internazionali sull’uso responsabile degli antibiotici: il loro uso dovrebbe essere evitato se non è necessario, se è possibile seguire una terapia alternativa e se si prevedono scarse possibilità di successo. L'antibiotico deve essere scelto solo ed esclusivamente tra quelli autorizzati e deve essere utilizzato in funzione della guarigione dell'animale e monitorando periodicamente la riposta terapeutico.

Di contro, anche il proprietario ha le sue responsabilità e deve prima di tutto osservare scrupolasamente le indicazioni del veterinario, quindi il piano del trattamento, le istruzioni sull'uso, la conservazione del medicinale, le modalità di somministrazioni, precauzioni e avvertenze. In caso di effetti collaterali, purtroppo una possibile evantualità, non bisogna mai agire autonomamente, il rischio è quello di aggravare la situazione, ma rivolgersi direttamente al medico. Ne va della salute dei nostri animali, che è uno dei beni a noi più caro.


In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic