I cani ci guardano con gli occhi dell'amore


Uomini e cani si guardano con gli occhi dell'amore, un po' come succede tra madre e figlio. Il legame che unisce l'animale col suo padrone passa infatti proprio attraverso lo sguardo, che genera nel cervello di entrambi un'impennata di ossitocina, l'ormone dell'amore, ed è lo stesso identico meccanismo che si innesca quando a guardarsi sono proprio mamma e figli.

A dimostrarlo è stato uno studio condotto da un gruppo di ricercatori giapponesi, coordinati dal biologo Miho Nagasawa dell'Azabu University. La ricerca ha rivelato che il cane è diventato, nel corso della storia, il miglior amico dell'uomo per eccellenza, proprio perché ha imparato a guardarlo negli occhi, imitando quindi la necessità del contatto visivo che è un comportamento tipicamente umano.

Su un campione di 30 cani e altrettanti proprietari sono state osservate per circa 30 minuti tutte le interazioni che avvenivano tra le due specie, sia visiva, che tattile e vocale. Al termine dell'esperimento sono stati misurati i livelli di ossitocina di cani e umani, confrontando i valori con quelli registrati prima dell'esperimento. Dai risultati è emerso che più è prolungato il contatto visivo tra cane e padrone, più aumenta l'ossitocina in entrambi.

#cani #pets #petsandlove

In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic