Gatti selvatici: ecco le specie più belle


Parenti stretti dei nostri piccoli felini di casa, oggi scopriamo le specie di gatti selvatici più particolari al mondo e che forse conosciamo meno rispetto ai più famosi tigri e leoni.

1) Gatto di Pallas: è considerato il felino più espressivo e buffo al mondo ed è diffuso in Asia Centrale, dove vive nelle steppe fino a 4000 metri di altitudine. Ha zampe corte e un pelo molto lungo e folto, si nutre di piccoli uccelli e roditori e proprio per questo è molto benvoluto dagli agricoltori.

2) Gatto di Iriomote: è grande come un gatto domestico e vive esclusivamente sull'isola giapponese di Iriomote, da cui prende appunto il nome. Gatto solitario e abilissimo cacciatore, vive tra le spiagge e le coltivazioni dell'isola.

3) Jaguarundi: nativo dell'America Centrale, è un piccolo gatto selvatico che ha zampe corte, un corpo agile e ben proporzionato e coda lunga. Purtroppo è ormai una specie molto rara, considerata tra le più vulnerabili per quel che riguarda il rischio di estinzione.

4) Margay: conosciuto anche come gatto di Wied, ha dimensioni medio-piccole e vive nelle Americhe. Il manto della sua pelliccia ricorda molto quello del leopardo, con cui è di sicuro imparentato. Gli occhi grandi e le zampe lunghe sono le sue principali caratteristiche distintive.

#petsandlove #gatti #gattiselvatici

In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic