I parassiti del cane: quali sono?


Con l'arrivo della primavera e di temperature più calde, tutti noi proprietari di animali da compagnia dobbiamo confrontarci col rinnovarsi di un problema periodico: l'aumento dei parassiti esterni, in particolare di pulci e zecche.

Cosa provocano?

Si tratta dei parassiti più comuni che possono attaccare i nostri amici a quattro zampe e le conseguenze possono essere molteplici:

  • Allergie: vengono scatenate dalle sostanze anticoagulanti che i parassiti immettono nel corpo del cane quando lo pungono e possono sfociare in fastidiose dermatiti.

  • Parassitosi interne: soprattutto le pulci possono veicolare altri parassiti, che a loro volta attaccano l'organismo dell'animale. È il caso ad esempio della tenia, che si insedia nell'apparto digerente, causando mancanza di appetito, perdita di peso oppure infezioni intestinali.

  • Malattie ed infezioni: pericolo ancora più grande sono poi cestodi e altri virus patogeni, trasmesse nello specifico dalle zecche

Sintomo comune e diffuso è un forte prurito che spinge i nostri cani a grattarsi di continuo per cercare sollievo. Nervosismo, irritabilità e interruzione delle più normali attività quotidiane, come il mangiare o il dormire, sono gli effetti più immediati, mentre infezioni secondarie sono le conseguenze più profonde se il prurito diventa incontrollabile.

Come si riconoscono?

Le pulci sono particolarmente difficili da riconoscere: piccole e veloci, si camuffano nel pelo del cane. Tuttavia, nel soggetto infestato, se osservato con attenzione, è possibile individuare dei puntini neri o marroni, molto simili a granelli di sabbia, che segnano inequivocabilmente la loro presenza. Le zecche invece sono di dimensioni più grandi e per questo più facilmente riconoscibili, anche ad occhio nudo.

Cosa fare?

Indispensabile è la consulenza del veterinario, che saprà indicarvi la giusta terapia e prodotti specifici per prevenire nuovi attacchi parassitari. Altrettanto importante però è farsi consigliare anche su soluzioni che siano in grado di combattere il sintomo principale dato da pulci e zecche ossia il prurito. Scegliere un prodotto che, in poco tempo e senza cortisone, sappia alleviare lo stress e il nervosismo dal continuo grattarsi sarà la decisione più felice e utile sia per noi proprietari che per loro.

#petsandlove #pulci #zecche #parassiti #antiparassitario #prurito #veterinario

In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

© 2014 by Pets&Love

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • Tumblr Clean
  • Instagram Clean
  • Pinterest Clean
  • YouTube Clean