Infezioni e lesioni da prurito: che fare?

Pulci, zecche o acari, allergie, patologie degli organi e disfunzioni ormonali sono tra le cause principali dello sfogo del prurito nei nostri amici a quattro zampe.

Ma sapevate che, se non trattato a dovere, anche il prurito dà origine, a sua volta, a problematiche molto gravi come infezioni e lesioni?

Avvertendo il bisogno di grattarsi o mordicchiarsi di continuo per cercare sollievo dal prurito, il nostro cane arriva a procurarsi lesioni e ferite, che in tempi rapidissimi possono farsi molto profonde: la pelle si fa rosa, risulta calda, umida e dolente e i batteri più comuni, che proprio nelle ferite o nei difetti della cute trovano terreno fertile per riprodursi, riescono a sviluppare più facilmente infezioni secondarie.

Cercare la soluzione a questo problema, è però più semplice di quanto si possa pensare: fatevi consigliare dal vostro veterinario sul prodotto migliore per trattare il prurito, che senza cortisone e in tempi brevi, sappia regalare al nostro cane, il sollievo che tanto cerca. Altrettanto importante è non dimenticare di rintracciare la causa del prurito in modo tale da porre definitivamente fine a questo malessere: perciò quando vi consultate col medico vet di fiducia ricordate di preferire soluzioni, che accanto alle caratteristiche sopra indicate, riescono anche a favorire l'iter di diagnosi del prurito stesso.

#prurito #pulci #zecche #acari #parassiti #disfunzioniormonali #infezioni #lesioni #batteri #prevenzione #trattamento

In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic