Bambini ed animali: Quali precauzioni?



Prendersi cura di un animale è una grande opportunità per i bambini, di imparare che cosa significa responsabilità, amore e rispetto per la natura e per gli altri esseri viventi. Il loro legame resterà per sempre e li renderà persone migliori una volta adulti.


Ma gli animali, anche se domestici, possono trasmettere alcune infezioni agli esseri umani, soprattutto ai bambini, le cosiddette zoonosi; se state pensando di acquistare un animale domestico, o ne avete già uno, è importante che sappiate come proteggere la vostra famiglia dalle poche infezioni trasmissibili.


Il primo step da affrontare è quello di prevenire la diffusione delle zoonosi:


Tutti gli animali portano dei germi. Le comuni malattie degli animali, come il cimurro, il parvovirus canino, e le dirofilarie, non possono essere trasmesse agli esseri umani.

Gli animali trasportano però anche alcuni batteri, virus, parassiti e funghi che possono causare malattie se trasmesse agli umani. Gli uomini contraggono queste malattie portate dagli animali quando vengono morsi o graffiati, o quando vengono a contatto con le deiezioni degli animali, con la loro saliva


Queste malattie possono interessare l’uomo in molti modi: sono di più grande preoccupazione per i bambini piccoli, i neonati, le donne incinte e le persone il cui sistema immunitario è stato compromesso da qualche malattia. I neonati e i bambini più giovani di cinque anni sono a rischio perché il loro sistema immunitario è ancora in via di sviluppo e molte malattie che possono far ammalare solo lievemente un adulto possono diventare per loro una minaccia più grave.


Niente però deve farvi pensare che sia necessario abbandonare il vostro amico peloso, anzi, gli animali domestici possono migliorare la vostra qualità della vita, ma è importante prendere delle precauzioni.

Prima di tutto, se state adottando o acquistando un animale domestico assicuratevi che il il venditore o singolo al quale vi state rivolgendo, abbia il libretto sanitario dei vaccini e che quindi vi mostri quali sono stati somministrati sull'animale.


E' comunque importante, prima di recarvi a casa con il vostro cucciolo, di fare una visita dal veterinario per le vaccinazioni e per gli esami fisici. Non dimenticate i vaccini di routine per il vostro animale, che sono pianificati con un calendario raccomandato dal vostro veterinario; questo manterrà il vostro animale in salute e ridurrà il rischio di malattie che possono essere trasmesse ai vostri bambini.






In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic