L’antiparassitario va usato anche per i cani che vivono in casa?

L’antiparassitario fornisce la protezione completa contro pulci e zecche che, soprattutto nei periodi caldi, proliferano diventando un vero e proprio tormento per i nostri amici animali.

Le pulci sono i parassiti più comuni. Le dimensioni di questi piccoli animaletti possono essere da 1,5 a 3 millimetri. Praticamente quasi invisibili, ma molto contagiosi. Infatti le pulci saltano agilmente da un animale ad un altro favorendo il contagio. Se quindi abbiamo più di un animale, e vediamo che quest’ultimo passa il tempo a grattarsi, allora è bene immediatamente allontanarlo dagli altri amici a quattro zampe che abbiamo in casa e procedere ad un trattamento antiparassitario.

Altro parassita particolarmente diffuso è la zecca. Quest’ultima si attacca alla pelle del nostro amico a quattro zampe e si nutre del suo sangue ed è per questo che va tolta immediatamente, poiché può causare l’avvento di gravi malattie. Sia in caso di pulci che in caso di zecche, è bene lavare la cuccia del proprio animale a 60/90 gradi prima e durante il trattamento antiparassitario e igienizzare la casa il più possibile, in modo da far sparire eventuali parassiti presenti.

La protezione da pulci e zecche è necessaria per tutto l’anno, sia per i cani che vivono in casa, che

per quelli che vivono fuori. Prima di scegliere quale antiparassitario acquistare, chiedete sempre consiglio al vostro veterinario di fiducia!

#antiparassitario #antiparassitari #cuccioli #zeccheepulci #pulci #pulizia #veterinario

In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic