Cosa fare se il nostro cane soffre di mal d’auto?


In questo periodo di partenze, se al nostro cane non piace l’esperienza in automobile, rischiamo di perderci numerose esperienze per noi e per lui. Niente gite in montagna, niente vacanze insieme, niente passeggiate al parco. Fortunatamente, ci sono alcuni rimedi pratici per cercare di eliminare, o almeno limitare il problema.

Partiamo innanzi tutto dalle cause: queste sono da attribuire a segnali degli apparati interni dell’orecchio che arrivano fino al cervello, vengono elaborati, e permettono di mantenere una posizione di equilibrio regolando le forze dell’apparato muscolare. Il cane ha però, come noto, forti difficoltà a rimanere in piedi in auto, e ciò quindi risulta molto difficile. Un’altra possibile causa della cinetosi, il mal d’auto, può essere l’associazione del tragitto in macchina ad esperienze negative, come per esempio aver provato malessere o fastidi durante il primo viaggio.

Per aiutare il nostro amico a 4 zampe ad abituarsi a viaggi lunghi, bisogna cominciare innanzi tutto a percorrere dei bravi tragitti, associando il viaggio in macchina a delle esperienze positive, come per esempio l’arrivo in un parco, una spiaggia, o anche semplicemente un’attività che sapete essergli gradita.

Durante il viaggio potrebbe essere utile utilizzare un trasportino, reso comodo con l’aiuto di un cuscino o di una coperta. Questo può aiutare il cane a rilassarsi e a sentirsi protetto, riducendo il suo stato d’ansia.

Importante non forzarlo, non sgridarlo o innervosirsi se non ne vuole sapere di salire sull’automobile, poiché altrimenti la sua idea non cambierà mai e aumenterà solo il suo stato d’ansia e il suo malessere.

Prima di ogni partenza, ricordatevi sempre di chiedere consiglio al vostro veterinario di fiducia!

#partenza #cane #maldauto #animali #cinetosi #viaggio #macchina

In Primo Piano
Post Recenti
Categorie
No tags yet.
Seguici su
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic